"Lo stato italiano può tassare un sussidio di maternità del Regno Unito?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono una cittadina italiana iscritta all’AIRE. Sono al terzo mese di gravidanza e ho intenzione di rientrare in Italia per il parto e il periodo della maternità. Rientrerò in Italia spostando la residenza da Londra a un comune italiano. Per le regole vigenti nel Regno Unito, avrò comunque la possibilità di ricevere il sussidio di maternità anche se residente all’estero, ma mi chiedo se lo Stato Italiano tasserà tale sussidio, dal momento che non sono più residente AIRE. Grazie in anticipo per l’aiuto.

Avv. Lorenzo Cirri

risponde:

Buongiorno signora, quella da lei prospettata è una questione di fiscalità per la quale le suggerisco di chiedere il consiglio di un esperto commercialista o fiscalista. Tenderei ad escludere la tassazione in Italia della maternità erogata dal Regno Unito. Quand’anche fosse tassato come reddito in Italia, sussistono specifiche convenzioni volte proprio ad evitare una doppia imposizione.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato

Categorie