Sono stata operata in laparoscopia di miomectomia - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve,
ho 32 anni e il 7 Aprile sono stata operata in laparoscopia di
miomectomia:
un mioma intramurale di 4 cm che sporgeva in cavità (con conseguente
cicatrice interna) e un mioma peduncolato esterno di 5 cm che occupava
il
Douglas.
Ho avuto una ripresa buona e abbastanza rapida; l’emocromo fatto dopo
1 mese
dall’intervento era buono: 13.4 di emoglobina ed anche le mestruazioni
sono
riprese normalmente, non così abbondanti e dolorose come quando avevo
i
miomi; però questo mese le mestruazioni mi sono arrivate in anticipo
di 2
giorni (durata del ciclo normalmente di 28 gg) e abbondanti, con
coaguli di
sangue. Mi sono preoccupata perché mi aspettavo che col passare dei
mesi le
mestruazioni diventassero sempre meno abbondanti. A cosa può essere
dovuto?
Forse alla cicatrice interna all’utero??? Forse è dovuto anche al
caldo di
questi giorni, 34°C? o a disfunzioni ormonali???
Nella visita di controllo dopo l’intervento il mio ginecologo, che mi
ha
operato, mi ha detto di riprendere i rapporti mirati al concepimento
dopo
5-6 mesi dall’intervento, senza farmi fare nel frattempo ecografie.
Sarebbe
il caso di farne???
La ringrazio tanto per i consigli che vorrà darmi perché sono molto
preoccupata di non riprendermi al meglio. Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Rosanna, non deve preoccuparsi, dopo un intervento di
laparoscopia operativa come il suo, sono inconvenienti ampiamente
ammissibili, senza ulteriori controlli. È giusto anche il consiglio
del suo curante. Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo