Anonimo

chiede:

Carissimo dottore, ho
compiuto da poco 35 anni e ho una bambina di quasi 7
anni nata nel
2004 con un taglio cesareo e in seguito ad una gravidanza
che, a
parte una piccola minaccia al 3° mese, dovuta alla presenza di 2
fibromi (così almeno mi è stato detto) è proseguita regolarmente. Nel
2008, purtroppo, ho subito 2 aborti spontanei, entrambi alla 12°
settimana
(anche se il feto aveva interrotto la sua crescita qualche
giorno prima).
Ho eseguito una consulenza ematologica, ma è tutto
negativo mentre
dall’esame istologico del secondo aborto è risultata
la seguente diagnosi:
sito placentare esagerato. Cosa significa?
Possono essere i fibromi la
causa dei miei aborti? Tenga presente
che li ho sempre tenuti sotto
controllo, che sono rimasti sempre
della stessa misura (2 – 3 cm) e che il
mio ciclo è stato sempre
regolare. Grazie infinitamente.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, mi risulta misterioso il termine sito “esagerato”, a
meno che non si intendesse una malformazione della placenta. Consulti
chi l’ha scritto e si faccia spiegare. Per il resto penso che si tratti
di una fatto occasionale, dato anche i due aborti così ravvicinati. Non
perda le speranze! Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo