Se mi licenzio e rimango incinta, l'inps paga la maternità? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, attualmente sono impiegata, lavoro in questa ditta da un anno e mi scade il contratto a fine 2016. In questa ditta non mi trovo bene, sia con i datori di lavoro che come impiego, e vorrei licenziarmi. Sono infelice per questo e vorrei trovare un altro lavoro. Il fatto è che io e mio marito vogliamo provare ad avere un figlio. Se dovessi licenziarmi, e dopo uno/due mesi rimanere incinta, essendo volontariamente disoccupata, l’inps mi pagherebbe la maternità? Se si, da subito? Grazie!

Gentile sig.ra, con il licenziamento lei non avrebbe diritto all’indennità di disoccupazione e, di conseguenza, non potrebbe percepire l’indennità di maternità qualora rimanesse incinta. Se rimanesse incinta ora, potrebbe usufruire dell’indennità di maternità. Magari al termine del contratto non le verrebbe rinnovato e quindi potrebbe usufruire anche della disoccupazione.
Cordialmente

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Avvocato