Scadenza contratto a tempo determinato durante maternità facoltativa

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono una ragazza assunta a tempo determinato. Attualmente sono in maternità obbligatoria (scadenza fine ottobre 2013). La mia dpp è per fine luglio 2013. La scadenza del contratto a tempo determinato risulta essere 31/12/2013. Vorrei sapere se il mio datore di lavoro è obbligato a rinnovarmi il contratto fino al compimento di un anno di età del bambino. O al limite se ho diritto alla maternità facoltativa per gli interi 6 mesi (quindi oltre la scadenza del contratto).

Gentile Signora, il rinnovo del contratto a tempo determinato è rimesso alla discrezionalità del datore di lavoro. Essendo, infatti, il termine prefissato fin dall’inizio del rapporto, non trova applicazione la norma che impone il divieto di licenziamento della lavoratrice durante la gestazione ed il primo anno di vita del bambino. La scadenza del contratto, infine, non consente il diritto di percepire l’indennità di maternità facoltativa il cui presupposto è la vigenza del rapporto di lavoro. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato