Ritardo di crescita ed arteria ombelicale unica - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentili dottori, sono una mamma alla prima gravidanza ed un pò in ansia per
la verità. Al momento mi trovo alla 25 settimana di gravidanza e dal momento
della morfologica ho molte ansie e paure.
Premetto di aver effettuato un’ecografia alla 9 settimana che evidenziava
nella lunghezza dell’embrione qualche giorno in meno rispetto all’epoca di
amenorrea; pur non avendo la certezza del momento dell’ovulazione so di aver
concepito verso il 18° giorno del ciclo, in più al primo giorno di ritardo
il test di gravidanza non è risultato positivo, ma solo dopo una 5 gg di
ritardo (mi domando se questo possa confermare un effettivo ritardo
nell’impianto…).
La seconda ecografia del terzo mese effettuata ha confermato anche qui
qualche giorno di ritardo nelle misure del piccolo.
Non abbiamo effettuato nessun esame di screening per scelta di continuare
comunque la gravidanza e anche per la mia giovane età: 26 anni.
L’eco morfologica che ho fatto verso la 21 settimana ha rilevato un cordone
ombelicale ad arteria unica, in particolare manca la sinistra, per le misure
del bimbo il ginecologo ha solo confermato la regolarità degli organi
visualizzati con misure corrispondenti anche qui a qualche giorno in meno
dai 4 ai 7 giorni.
Aggiungo solo che io e mio marito non siamo grandi di costituzione, lui 56
kg per 1,75 nato prematuro al 8° mese ed io pure sono di piccola
costituzione 1.58 m e anche io nata di soli 2,800 kg (scrivo questi
particolari perché potrebbero aiutare ad avere il quadro).
Dopo essermi documentata sulle diverse malformazioni e sindromi legati ad
arteria ombelicale unica sono davvero allarmata e preoccupata che le
dimensioni del mio bambino associate alla presenza di due soli vasi nel
cordone possa indicare qualcuna di queste malformazioni.
Mi domando se posso stare tranquilla e se comunque molte di queste
malformazioni come la trisomia 18, 21, i difetti anatomici e del sistema
cardiovascolare possono essere visualizzati con ecografia morfologica.
Chiedo inoltre se è vero che i bambini con questo difetto nell’arteria sono
maggiormente soggetti a parto prematuro.
Ringrazio davvero tutti per la vostra disponibilità.

Redazione

Redazione

risponde:

Cara Sara, nel suo caso il bambino un po’ più piccolo non dipende dalla arteria ombelicale unica ma da un ritardo fisiologico del concepimento.
Quando l’arteria ombelicale unica è l’unico segno (assenza di anomalie fetali ad una eco di secondo livello), in pratica costituisce condizione di relativo scarso significato. In teoria aumenta la morbilità fetale e perinatale… ma in pratica per fortuna raramente è responsabile di problemi…ripeto quando è l’unico segno. Credo che lei abbia già eseguito una eco di secondo livello o in ogni caso da medico esperto. Deduco questo per il fatto che è stata specificata la arteria mancante (destra o sinistra). Quindi si tranquillizzi.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo