Rischio l'aborto girando in moto? | GravidanzaOnLine

Antonello

chiede:

Buongiorno.
Sono un motociclista e la mia dolce metà è in attesa del nostro primo figlio, ma ha anche una voglia matta di girare in moto.
Premetto il fatto che già domenica scorsa con la nostra moto da turismo, quindi abbastanza comoda, incoscienti della gravidanza, siamo andati in giro per tutto il giorno. Ma adesso, dopo aver saputo, ho paura di causare dei danni al feto o addirittura di provocare la perdita dello stesso (tutti i conoscenti non fanno altro che sconsigliarci di andare in moto).
Volevo sapere se è veramente alto il rischio di aborto girando in moto.
Grazie

Gentile Antonello,
l’unico sport che sconsigliamo in gravidanza è l’ippica, proprio per i continui scossoni. Ora la moto, per quanto comoda, espone a scossoni abbastanza simili. In più deve considerare la pericolosità del mezzo in sè.
Chi le scrive gira tutto il giorno in scooter e quindi sa bene quanti pericoli vi siano ad ogni angolo. E la gravida dovrebbe essere almeno un pochino più protetta del solito.
È lo stesso di quando sconsiglio i frutti di mare: non sono dannosi in sè, ma in caso di malattie trasmesse da essi, occorre poi fare i conti con la gravidanza e con le terapie mediche necessarie. Insomma rinunciare alla moto non è indispensabile ma prudente.
Sta a voi decidere se essere poco, molto, o per niente prudenti.
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo