Anonimo

chiede:

Buonasera dottore, purtroppo al terzo mese di gravidanza ho cominciato ad avere problema di naso completamente chiuso ogni notte. Ho passato quasi tutte le notti in bianco. Ho provato di tutto, aereosol, spray omeopatici ecc. niente mi funzionava, ma mi dava almeno un po’ di sollievo. Ora sono alla 37esima settimana ed è da una settimana che il problema si è aggravato. Ora ho il naso completamente tappato giorno e notte. Sto malissimo e mi sembra di soffocare. È già due volte che mi prende un attacco di panico perché non riesco più a sopportare. Sono andata dalla mia ginecologa e lei mi ha detto che l’unica cosa che può funzionare è un vasocostrittore e mi ha dato il Rinogutt… beh, fa miracoli ma mi sono quasi disperata quando ho visto che non si può più usare per più di 4 giorni. Io ne ho bisogno, non riesco a stare senza. Sicuramente partorirò a breve perché ho l’utero accorciato e sono già un po’ dilatata. Quindi mi chiedevo se uso il Rinogutt finchè non partorisco (tipo una settimana in più) che succede??? Questo fastidio con il parto andrà via?? Ho il terrore che il naso chiuso mi rimanga anche dopo. Ho provato anche a fare delle doccette nasali ma sono talmente tappata che l’acqua non passa!…. Ha qualche consiglio da darmi?? Grazie mille. Buonasera!

Redazione

Redazione

risponde:

Dovrebbe farsi visitare da un otorino. Ad ogni modo utilizzare un vasocostrittore nasale per più di quattro giorni in genere non comporta problemi.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo