Anonimo

chiede:

Buongiorno, a breve finirà il periodo di maternità facoltativa e il mio titolare mi ha detto che non rientrerò nella sede in cui lavoravo prima di rimanere incinta. Oltre a questo non avrò più gli stessi orari: lavorerò tutti i weekend e anche le ferie non saranno più come gli anni precedenti alla gravidanza. Mi chiedevo, è davvero possibile che faccia tutto questo? Non dovrei “ conservare” il mio posto di lavoro durante la maternità? Grazie.

Avv. Lorenzo Cirri

Avv. Lorenzo Cirri

risponde:

Buongiorno signora, la conservazione del posto di lavoro durante il congedo di maternità consiste nella conservazione del rapporto di lavoro formale con tutti i diritti e doveri che ne conseguono. Il datore, nell’impartire le proprie direttive sulla sede di lavoro, l’orario e la collocazione di questo, dovrà rispettare la normativa vincolistica di legge e della contrattazione collettiva, e non sarà certo libero di imporre turni e cambiamenti di sede liberamente, ma dovrà rispettare precisi presupposti. Le consiglio di richiedere l’assistenza di un avvocato specializzato in diritto del lavoro qualora il datore di lavoro facesse seguito alle “minacce” che ha illustrato, anche al fine di valutare eventuali profili di discriminazione legati alla maternità goduta. Cordialmente.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato

Categorie