Anonimo

chiede:

Gentilissimi, sono la mamma di un bimbo di due anni e mezzo che soffre da circa un anno di stitichezza che però è migliorata. Il piccolo però continua a non volere defecare, piange e si rifiuta totalmente! Ho anche trovato delle striature di sangue nelle feci (ma non sempre solo alcune volte) mi sono rivolta alla pediatra la quale non è riuscita ad ispezionare l’ano del mio bambino perchè il piccolo si è opposto categoricamente, rendendo impossibile la visita… però mi ha detto che probabilmente è una cosa interna, mi ha prescritto la pomata di connettivina plus 0,2% e 1% crema… ma non assume nient’altro ma basterà??? Non sarebbe necessario uno sciroppo o riprendere le bustine di pediapax per migliorare la consistenza delle feci, visto che il piccolo la fa alcune volte ogni giorno altre ogni due massimo tre giorni, anche se spontaneamente e senza nessun ausilio… però piange molto, io non so come aiutarlo. Per favore, datemi qualche altra informazione in merito…
vi
ringrazio anticipatamente

Gentile Miriam,
le ragadi sono causate spesso da un bolo fecale duro; Le consiglio far bere molto il bimbo, una dieta semiliquida e porre nel cibo 1/2 cucchiaio di olio di vaselina/al giorno per almeno una settimana (servirà a far scivolare le feci senza contatto sulla mucosa sofferente). Mi dia notizie. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Colonproctologo