Anonimo

chiede:

Gentile dottore, la prego di darmi qualche delucidazione sulla mia
situazione, perchè rischio d’impazzire. Dopo aver scoperto di essere in
gravidanza, la ginecologa mi ha fatto un’eco interna da cui risulta un
embrione di 4,5 mm, che lei ha datato di 6 settimane più 1, anche se in base
ai miei calcoli, ho cicli irregolari, sarei di una settimana meno. Ma il
problema non è questo, infatti l’eco ha riscontrato una raccolta di
sangue, interna alla camera gestazionale, di circa 10x9mm. Mi ha detto di
tornare fra una settimana per vedere se fosse diminuita e l’embrione
cresciuto, ma non mi ha detto di stare a riposo, io sono in ansia, non ho
avuto perdite di nessun tipo, ma sto prendendo progeffik 200… Ho
speranze? Per favore mi dica lei qualcosa di più..
Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Finché non si visualizza l’embrione con la sua attività cardiaca, non si
possono esprimere previsioni sul buon andamento della gravidanza. Tutti gli
altri segni sono del tutto aspecifici. Quindi occorre la pazienza di
attendere il successivo controllo. L’epoca è quella che si calcola dalle
dimensioni dell’embrione. Attenzione perchè noi ginecologi per convenzione
utilizziamo l’

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo