Anonimo

chiede:

Vorrei sapere quanto tempo ho a disposizione per informare il mio datore di lavoro del mio stato di gravidanza.
Grazie
Distinti saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Buongiorno, se non vi sono pericoli di salute per lei ed il nascituro e se la gravidanza non è a rischio può anche attendere ma, in linea di massima la comunicazione dello stato di gravidanza pone la futura mamma in una posizione di tutela rispetto particolare tipologie di mansioni.
Cordialità

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato