Prolungamento dell'astensione dal lavoro per maternità fino al settimo mese del bambino - GravidanzaOnLine

Prolungamento dell'astensione dal lavoro per maternità fino al settimo mese del bambino

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono una fisioterapista e lavoro con contratto a tempo indeterminato in una clinica privata/convenzionata con il SSN, attualmente in maternità obbligatoria. Ho usufruito della maternità anticipata per minacce d’aborto sin dal primo momento in cui ho saputo di essere incinta. Vorrei sapere se posso avvalermi della possibilità di astensione dal lavoro post partum fino al 7° mese per lavoro a rischio. In sintesi non so chi debba valutare se la mia categoria lavorativa rientra tra quelle a rischio. Grazie mille dell’attenzione

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora Maura, la richiesta per il prolungamento dell’astensione dal lavoro per maternità fino al settimo mese del bambino va inoltrata alla Direzione Provinciale del Lavoro, il quale a suo insindacabile giudizio, valuterà se ci sono effettivi rischi lavorativi o se nell’eventualità ci sia la possibilità di essere trasferita ad altra sede o mansione lavorativa. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Avvocato