Anonimo

chiede:

Buonasera, desidero un’informazione. Soffro di micropolicisti con conseguente assenza di mestruazione e assenza di ovulazione e visto che da un anno io e mio marito proviamo ad avere un bambino ma non è ancora arrivato ci siamo decisi e abbiamo intrapreso un protocollo di PMA. La gine che mi segue mi ha detto che con una piccola stimolazione probabilmente si risolve tutto ma intanto mi ha dato il progeffik 200 per stimolare la mestruazione. Ho preso il progesterone per 6 giorni (2 ovuli al giorno) e l’ho sospeso giorno 24/01. Per tutto il periodo del progesterone la tb, ovviamente, si e’ mantenuta alta e anche dopo la sospensione e’ abbastanza alta 37,1/37,2 (mai portata la tb così alta. Vorrei sapere quanto tempo resta in circolo il progesterone??? È possibile che la tb si mantiene alta per la presenza ancora del progesterone a 6 giorni di distanza dall’ultimo ovulo??? Il seno è dolorante, è causa anche questo del progesterone? Grazie in anticipo

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Barbara,
premesso che la temperatura basale ha un suo specifico assetto per ogni donna e che può, comunque, essere influenzata da fattori diversi dal clima progestinico, la dose assunta con gli ovuli viene metabolizzata rapidamente e non permane in circolo dopo sei giorni dal suo utilizzo. La tensione mammaria può dipendere anche dal tono estrogenico, spesso prevalente in situazioni di policistosi ovarica e cicli anovulatori. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo