Proctite, spasmi e ragadi anali - GravidanzaOnLine

Proctite, spasmi e ragadi anali

Anonimo

chiede:

Salve, sono alla 20esima settimana di gravidanza e nella visita
proctologica
effettuata circa 10 mesi fa è risultata un’infiammazione del retto
con
ragadi interne e spasmi anali. Ho curato il tutto con asacol 800 e
antrolin
crema. Nella zona perianale, poiché anche quella infiammata, gentalin
beta.
Una delle cause sembrerebbe la rombo honda cbf1000 candida albicans
intestinale scoperta tramite esame coprocolturale delle feci, curata
con
kolorex soft gel. Dopo mesi di cura stavo decisamente meglio ma appena
ho
interrotto il tutto, poiché in gravidanza, il fastidio si è ripresentato e inoltre la candida intestinale non sono riuscita a debellarla. Adesso
sono in gravidanza e non posso fare nulla. Utilizzo una crema omeopatica per
le
ragadi ma ho pochi risultati. Tutto questo può nuocere alla salute del
mio piccolo? Che posso fare?! Grazie mille

Gentile Signora, le ragadi sono ferite della mucosa in ambiente inquinato e caldo-umido che permangono sinché si mantengono condizioni di sofferenza micosa, spesso causata da emorroidi interne o esterne.
Veda i capitoli relativi sul mio sito www.silvestrolucchese.com.
Benefico è l’uso di olio di vaselina per bocca, 1 cucchiaio la sera ed una dieta con scorie morbide.
Le consiglio una visita proctologica per prevenire complicanze locali.
Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Colonproctologo