"Lo stress può aumentare la pressione uterina?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono in gravidanza alla 25esima settimana e, nel corso di un’ecografia pochi giorni fa, mi è stata rilevata la pressione delle arterie uterine fuori dai valori di riferimento (A. uterina sinistra P.I. 1,46 R.I 0,72 e A. uterina destra P.I. 1,07 R.I. 0,62). Non presento minimamente sovrappeso, non fumo e ho sempre avuto la pressione bassa. Soprattutto negli ultimi due mesi sono però sottoposta a uno stress continuo: potrebbe esserne la causa? Grazie.

Buongiorno signora. Generalmente si fa una media dei valori delle due arterie uterine, in quanto quella che irrora maggiormente la placenta ha valori di P.I. e R.I più bassi. Nel suo caso il valore medio è P.I. 1,26 e R.I 0,67, solo lievemente più elevati. A mio avviso lo stress potrebbe esserne la causa, visto che non presenta fattori di rischio generici e la terapia consiste nel rimuoverlo, se possibile.

Ad esempio, se lavora dovrebbe restare a casa oppure, in altre circostanze, trovare una valvola di sfogo magari con un’attività motoria leggera. La somministrazione di a.acetilsalicilico a basse dosi non sembra più utile a quest’epoca di gravidanza, mentre sembra esserlo iniziando dalla fine del I trimestre. È opportuno comunque controllare la crescita del feto con ecografie seriate.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie