Preoccupazioni - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, ho effettuato una ecografia di accrescimento fetale alla 26+6 settimana, ed ecco i parametri biometrici: BDP 70 (33° percentile); DOF 85 (33° percentile); HC 244 (22° percentile); DTC 31 (88° percentile); CA 206 (22° percentile); FL 54 (93° percentile); Peso stimato fetale: 950 gr. L’ecografista dice che è tutto a posto, accrescimento in linea con la precedente ecografia, bimba con “gambe lunghe”. Anche il ginecologo è dello stesso avviso. Io sono lo stesso preoccupata perchè il percentile della CA mi sembra comunque troppo basso, ed inoltre ho letto che un rapporto FL/AC > 23 potrebbe avere valore predittivo di ritardo di accrescimento. Ecco i parametri alla 22+4 settimana: BDP 54 (40° percentile); TCD 24 (74° percentile); HC 194 (53° percentile); AC 159 (19° percentile); Femore 39 (91° percentile); Omero (73° percentile). Ho anche effettuato l’amniocentesi che era a posto e lo stesso dicasi per la flussimetria materno fetale. La bimba, pare che sia stata sempre piccolina, ed io ed il mio compagno non siamo certo dei giganti, ma non posso fare a meno di essere in ansia. Voi che ne pensate? Grazie mille e buon lavoro.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, come ho più volte sottolineato, il giudizio sul feto, sia anatomico che biometrico, è complessivo (accuratezza di ecografie precedenti, parametri doppler etc). Ne consegue che la persona maggiormente indicata ad esprimere un giudizio, è il medico che ha effettuato l’esame. Se si fida di lui, non vedo di cosa debba preoccuparsi. Non è consigliabile esaminare soltanto i singoli dati biometrici per le ragioni di cui sopra. Per sua tranquillità se nutre dubbi sulla crescita del pancino, esegua una valutazione eco dell’incremeto settimanale della circonferenza addominale. Un saluto.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo