Prendo la pillola Diane per problemi di acne… | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Dottore,
ho 32 anni e prendo la pillola Diane da diverso tempo per problemi di acne.
Ho iniziato a circa 18 anni quando il testosterone totale è stato rilevato
a 2.43, mentre non risultava la presenza di ovai policistiche dall’ecografia
pelvica. Ho poi continuato con continue sospensioni fino all’età di 27 anni
quando ho sospeso per più di nove mesi e mi è tornata l’acne in maniera
violenta. Ho così preso Diane associato con Androcur per tre mesi e
proseguito dal 2001 fino ad adesso. Ora la situazione è molto buona. Ho
solo qualche manifestazione ogni tanto. Mi chiedo se posso continuare a
prendere il Diane senza sospenderlo fino a quando avrò un figlio, visto
che
non mi dà alcun effetto collaterale? Questa situazione si risolverà prima
o poi o potrebbe essere già risolta? Grazie

Gentile signora Mara, normalmente il Diane si somministra per non più di
tre mesi, ma se lei finora l’ha ben tollerato, penso possa continuare, sospendendolo
ove la forma acneica fosse regredita. Il principio è di ottenere il massimo
effetto con un minimo dosaggio, regola che vale per qualsiasi terapia. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo