"Il premio di produzione può essere ridotto a causa della maternità?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno avvocato, sono quadro in un’azienda e il mio contratto individuale prevede un importo definito come MBO – premialità – erogabile a fronte del raggiungimento di alcuni obiettivi, aziendali e personali. Chiedo:

  • Se sia corretto che l’importo venga automaticamente ridotto in funzione della presenza in azienda (anno solare di 12 mesi, presenza in azienda per 9 mesi, poi sono entrata in maternità obbligatoria, l’importo di base è stato ridotto di un quarto)
  • Nel prossimo anno solare utilizzerò 2 mesi di maternità obbligatoria e 5 mesi di facoltativa, il calcolo della base dell’MBO risente di differenze tra maternità obbligatoria e facoltativa?
  • L’MBO è fissato in X Euro, al mio rientro lavorerà con un part time al 60%, l’MBO dovrà essere lo stesso o dovrà essere riproporzionato al 60%?
  • Il mio CCNL non menziona specifiche a riguardo.

La ringrazio, cordialità.

Avv. Sara Girelli

risponde:

Buongiorno signora, se ho ben capito l’importo che Lei indica come MBO è il premio produzione che, quindi, è calcolato sulla base degli obiettivi da raggiungere e non tanto sulla presenza o meno del lavoratore in azienda.

Ci sono sentenze di alcune Corti d’Appello che hanno considerato discriminatorio, nei confronti delle lavoratrici che abbiano utilizzato periodi di congedo parentale, il fatto che l’azienda non abbia tenuto in conto tale periodo di maternità per il calcolo del premio, poiché tale calcolo non sarebbe valido per i lavoratori uomini i quali non usufruiscono di certo del congedo obbligatorio per maternità.

Mi sento di dirle che la maternità obbligatoria vale anche per il calcolo del MBO mentre per quella facoltativa ci potrebbe essere delle riduzioni sul premio, così come per il part time, ma perché potrebbero cambiare gli obiettivi da raggiungere. Ovviamente il CCNL non prevede alcunchè in merito perché il premio è un incentivo stabilito dall’azienda, è una politica aziendale.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato

Categorie