Perdite marroni rosate: potrebbe essere un aborto interno? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, le descrivo la mia situazione: ho avuto l’ultimo ciclo il 24 febbraio. Ho saputo di essere incinta il 30 marzo andando in ospedale perchè avevo dei dolori al basso ventre con perdite marroni e mi hanno comunicato che il mio hcg era di 137. L’ho ripetuto dopo 2 giorni ed era di 173. Ho fatto un’altra visita e mi hanno detto che il sacco non si vedeva ancora; sono andata a fare una visita da un ginecologo e mi ha detto che avevo un aborto interno. Ho ripetuto l’hcg dopo due giorni ed è 215, però ho sempre queste perdite marroni rosate. È normale tutto ciò? Se era un aborto interno l’hcg aumenta?

Redazione

Redazione

risponde:

In caso di aborto la beta hGG plasmatica può anche aumentare, ma di poco e non in maniera adeguata (in assenza ovviamente di complicanze molari).

In effetti l’aumento nel suo caso è stato veramente minimo.
Ad ogni modo, siccome la visualizzazione del sacco e del battito è fortemente influenzato dalla esperienza del medico che esegue l’ecografia e dalla potenza dell’apparecchiatura, ripeta l’esame ecografico dopo sette giorni, e ripeta ogni tre o quattro giorni le beta hGG plasmatiche.
Tutto questo per cautela.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo