Paura della gravidanza: come superare l'ansia - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, vi scrivo perché ho paura della gravidanza e in particolare dei nove mesi durante i quali cresce un essere vivente dentro di noi. Vorrei tanto un figlio, ma sono certa del fatto che mi sentirei una “disabile”. Inoltre assumo una terapia a base di paroxetina e xanax per i miei attacchi di panico. Come posso fare ad avere un figlio e a superare la mia paura? In gravidanza questi farmaci fanno male al feto, vero? Aiuto.

Buonasera, vorrei nella mia risposta coprire due punti. Il primo riguarda i medicinali che assume: qualora lei decida di avere un figlio è importante che ne parli con il medico che le ha prescritto i farmaci e con il ginecologo/ginecologa che la seguirà. Nel frattempo le consiglio di lavorare (se già non lo fa) sulla sua ansia in un setting terapeutico, affrontando anche il problema relativo alla paura della gravidanza. Sarebbe infatti opportuno che lei lavori prima su questi sintomi per evitare di ritrovarsi a lavorarci successivamente e a gravidanza avviata. In questo modo eviterà di affrontare situazioni difficili da affrontare, come un’eventuale depressione post partum. Tutto si può affrontare, e la gravidanza è una degli eventi più naturali del mondo. L’importante è affrontarla con un bagaglio ricco di strumenti che lei conosce e che saprà ben usare all’occorrenza: mi riferisco ai suoi stati d’animo! Mi faccia sapere come sta. Un caro saluto.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Salute e Benessere