La paura di morire durante il parto: che fare? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, sono sposata da pochi mesi, vorrei tanto avere un bambino ma ho paura di partorire, perché? Ho paura di morire.

Gentile signora,
la paura del parto è una problematica molto più diffusa di quanto si pensi: credo sarebbe importante per lei affrontare questa sua fobia sotto due diversi punti di vista affinché possa vivere quanto più serenamente il momento della gravidanza fino al momento del parto. Innanzitutto le consiglio di confrontarsi con il suo ginecologo spiegando ciò che la spaventa così che possa lei essere rassicurata su tutto ciò che riguarda l’evento clinico; le consiglio inoltre di rivolgersi ad uno psicologo in quanto si può trattare di una paura/ansia normale e gestibile che comunque può essere gestita meglio per la sua tranquillità, mentre qualora si trattasse di una fobia invalidante, che prende il nome di tocofobia (paura del parto per l’appunto), è importante che uno specialista l’aiuti a gestire questa problematica durante la gravidanza. Se posso esserle utile non esiti a scrivermi.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Psicologo