Anonimo

chiede:

Alla 12° settimana ho fatto la translucenza nucale con bi-test e mi è
stato diagnosticato un precoce e grave oligoidramnios con perdita del
liquido amniotico dovuta alla rottura delle membrane o infezione. Sono alla
14° settimana e le misure del feto corrispondono alla 12°-13° settimana, mi
hanno detto che i reni del bambino sono a posto, però le conseguenze di
questa gravidanza sono molto gravi sopratutto per un sano sviluppo mentale
del bambino, corrisponde a realtà tutto ciò? Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Cara Isabella,
le cause di un oligoamnios marcato sono tante (malformazioni apparato urinario, anomalie cromosomiche e sindromi, rottura membrane etc). In un certo numero di casi un oligoamnios, di solito non marcato, può anche costituire evenienza parafisiologica e transitoria. Nel Suo caso credo che occorra puntualizzare meglio le cose.
Intanto esegua una ecografia di terzo livello, ancor meglio se transvaginale (con le dovute precauzioni nel caso di sospetto di perdita amniotica). Inoltre esegua l’amnio test per capire se la scarsità di liquido amniotico è causata da rottura delle membrane.
Sicuramente, la prognosi di un oligoamnios persistente e marcato non è delle migliori, però molto dipende dalle cause che sono alla base.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo