Naspi e maternità anticipata oltre i 60 giorni - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gent.Avvocato, sono disoccupata dal 3 luglio e ho appena scoperto dopo una perdita di sangue di essere incinta ma con minacce di aborto, quindi il medico mi ha obbligato il riposo a letto. Girando su internet ho letto che con la disoccupazione Naspi la maternità andava comunicata entro 60 giorni. Ma io non ho diritto alla sospensione della disoccupazione per fare richiesta della maternità anticipata e riprendere la naspi terminati i 2 mesi di obbligatoria? In fondo, dovendo stare a letto, non avrei nemmeno modo di cercare un lavoro… Ringrazio dell’attenzione e spero in una risposta, trovando pareri contrastanti.

Gentile Sig.ra, con la certificazione medica che attesta una gravidanza a rischio faccia domanda all’INPS per il riconoscimento della maternità anticipata per patologia in gravidanza. L’INPS provvederà a verificare la sua richiesta ed eventualmente accettarla. Cordialmente

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato