Mononucleosi in gravidanza: è pericolosa per il feto? - GravidanzaOnLine

“In gravidanza la mononucleosi può essere rischiosa per il feto?”

Valentina

chiede:

Salve, Sono alla 29esima settimana di gravidanza e ho preso la mononucleosi. Ci possono essere rischi per il feto o malformazioni?

Dott. Sandro Zucca

Dott. Sandro Zucca

risponde:

Bungiorno valentina, si tratta una infezione virale, causata dall’Epstein-Barr Virus (EBV), trasmesso tra persone umane, specie bambini, mediante goccioline di saliva, come l’influenza. I sintomi che procura sono febbre lieve, stanchezza, cefalea. Viene spesso indicata con la sigla MNI. Se contratta in gravidanza non comporta un aumentato rischio di malformazioni fetali, e non richiede particolari terapie diverse da quelle dell’influenza. In ogni caso, l’aumento della temperatura sopra 38° va contrastato con antipiretici e impacchi freschi.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo