Anonimo

chiede:

Gentile dottore, mi chiamo Orsola, ho quasi 35 anni e sono alla mia prima gravidanza. Dalla prima ecografia mi è stato riscontrato un mioma intramurale di 4 cm che in un mese è diventato 5,5 cm; tale mioma schiaccia e deforma la camera gestazionale. Sono quasi alla 10 settimana di gravidanza e il ginecologo mi dice che tutto può succedere ma è sempre vago… potrebbe cortesemente lei dirmi quali rischi cotto di preciso? La ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Orsola,
è difficile prevedere l’effetto di un mioma sulla gravidanza. Ve ne sono alcuni anche grossi che non danno alcun segno di sé e quasi vengono scoperti a sorpresa. Altri miomi invece, forse perché strategicamente posti in aree più delicate, possono dare molto fastidio, dalla minaccia d’aborto, al parto prematuro o al contrario impedendo un regolare travaglio e parto per le vie naturali. Cerchi di essere serena e osservi maggior riposo rispetto alle altre gravide e avvisi il suo curante se avverte dolori intensi o sanguinamenti. Con un po’ di fortuna potrebbe anche non accadere nulla. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo