Anonimo

chiede:

Egregio dottore, è da ottobre
(ultimo mese di mestruazioni) che non ho più il ciclo, da
due anni
che ho questo problema. La mia ginecologa mi ha fatto fare degli
esami ed ero risultata in menopausa precoce. Però dall’ecografia gli
ovuli
lavorano ancora bene e i follicoli sono attivi. Il problema è
che per
causa di stalking per cui ebbi un forte esaurimento con
relativo ricovero
ospedaliero e cura di psicofarmaci potrebbero aver
determinato tutto ciò.
Ora ho un nuovo compagno e viviamo felici e
sereni, ma delle mestruazioni
niente ancora. Desideravamo avere
tanto un figlio. Cmq la mia ginecologa
mi ha fatto fare una cura per
stimolare le mestruazioni. Il 28 maggio di
quest’anno ho fatto anche
l’esame delle tube, dall’ecografia fattami prima
risultavo
fecondissima, in effetti dopo l’esame (dolorosissimo anche
perché mi
dovettero pinzare l’utero per infilare il cateterino) avevo la
parte
iniziale delle tube semichiuse, poi riaperte grazie all’esame. Cmq
le tube andavano benissimo. Mi disse che in quei tre giorni avrei
dovuto
provare ad avere dei rapporti e dopo 20 gg dall’esame o mi
venivano le
mestruazioni oppure sarei dovuta essere incinta. Il
giorno Lunedì 6 giugno
sempre di quest’anno ho cominciato a
macchiare di rosa, e mi sono venute
le mestruazioni, almeno credo
che siano quelle per il semplice motivo che
io di solito ho un
flusso molto abbondante e dolorosissimo. Mentre
stavolta il flusso è
lieve e senza nessun dolore. Non è mai stato di un
rosso troppo
acceso, come era di solito, che tendeva a diventare marrone
scuro
nell’essiccarsi. Fino ad oggi ho ancora qualche perdita, normale
visto che sarebbe il 6 gg dall’inizio del ciclo. La mia domanda era
questa:
Come mai le mestruazioni sono arrivate prima dei 20 gg che mi
aveva detto
la dottoressa? Potrebbero invece essere perdite da
impianto e scambiate
per mestruazioni? Da permettere che un paio di
giorni prima avevo delle
perdite bianche secche. Non capisco più
niente del mio corpo e sono molto
delusa. Ho paura di fare il test
per ricevere l’ennesimo risultato
negativo. Anche se è ancora presto
perché se fossi incinta sarei quasi
alla 2° settimana di gravidanza
e devo aspettare ancora una settimana per
fare il test.
La
ringrazio per la sua risposta, sono a sua disposizione per qualsiasi
domanda che vorrà farmi perché mi rendo conto di non essere stata
abbastanza chiara.
In attesa di una sua risposta le porgo distinti
saluti.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Rita, accertato che non si tratta di menopausa precoce, penso
occorra andare a fondo oltre che sul suo ciclo mestruale anche su
quello ormonale con esami seriati per valutare non solo la presenza di
una ovulazione ma anche il suo tempo. Detto questo occorre
naturalmente pazienza e sangue freddo!! Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo