"Come si chiede la maternità anticipata per pendolarismo?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno avvocato, come devo procedere qualora volessi chiedere la maternità anticipata per pendolarismo? Penso che, nel mio caso, sussistano diversi fattori: percorro più di 100 km tra andata e ritorno e impiego più di due ore di viaggio per raggiungere il luogo di lavoro. La ringrazio.

Avv. Lorenzo Cirri

risponde:

Cara lettrice, mi risulta che il Ministero del Lavoro abbia escluso il pendolarismo quale causa che renda le condizioni di lavoro a rischio e tali da poter comportare l’interdizione anticipata da parte dell’Ispettorato del Lavoro.

Il pendolarismo, tuttavia, può rappresentare fonte di pregiudizio e rischio per la gravidanza e quindi dare titolo per l’interdizione anticipata con una valutazione caso per caso da parte dell’ASL. Le condizioni da lei richiamate sono senz’altro valutabili dall’azienda sanitaria. Le consiglio di farsi assistere nella domanda di interdizione anticipata da un ente di patronato, che le consiglierà l’eventuale assistenza del proprio medico. Cordialmente.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato

Categorie