Maternità con due contratti a tempo determinato | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono all’ottava settimana e al momento ho due contratti a tempo determinato in due diverse aziende (in una lavoro da 4 anni, nell’altra da sei mesi). Entrambi i contratti dovrebbero scadere a febbraio, cioè quando è previsto il parto. Non ho ancora comunicato la gravidanza a nessuno dei miei datori di lavoro. Un paio di domande: anche se non mi rinnovassero i due contratti dal prossimo febbraio, avrei comunque diritto al congedo per maternità? Se sì, la retribuzione all’80% verrebbe calcolata su 1 o su 2 stipendi? Una volta terminato il congedo, le due società potrebbero “lasciarmi a casa” senza alcun problema? Grazie in anticipo.

Gentile Signora, presenterà domanda di congedo per maternità due mesi prima della data del parto e, quindi, due mesi prima della scadenza dei contratti. Avrà diritto di percepire l’indennità di maternità obbligatoria che verrà calcolata con riferimento al contratto di lavoro che scade per ultimo, non potendo cumulare doppia indennità. Infine se i contratti di lavoro sono a tempo determinato, è facoltà dei datori di lavoro procedere dopo la Sua maternità al relativo rinnovo o meno. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Avvocato