Maternità anticipata con due lavori - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buonasera Esperto, Le sottopongo il mio problema un po’ particolare ed atipico nella speranza mi possa aiutare e che la risposta possa essere quella sperata. Sono mamma di una bimba di due anni e svolgo due lavori specie part time, a scuola come insegnante di estetica due mattine la settimana e estetista in un negozio per due pomeriggi più il sabato mattina. In negozio assunta a tempo indeterminato a scuola come docente di estetica con un contratto a progetto. La mia bimba è nata per fortuna solo prematura senza problemi(oggi ha due anni ed è sanissima e bellissima per fortuna) quando ero in maternità da 10 giorni quando svolgevo lavoro un po’ pesante di estetista a tempo pieno in un negozio di estetica al settimo mese a Grosseto pur essendo io di Milano e da allora la mia ginecologa mi ha sempre detto che per una seconda gravidanza sarebbe stato utile pensare ad una maternità anticipata per evitare il rischio di un altro parto prematuro. Eccomi ci sono, da pochi giorni ho saputo di essere in dolce attesa. Non voglio fare ne la vittima ne l’eroe ma da una parte ho la necessità di richiedere la maternità anticipata per non rischiare come nella prima gravidanza con il lavoro in negozio fatto di massaggi costantemente in piedi e pesante soprattutto in gravidanza, dall’altra la necessità di continuare il lavoro di insegnante decisamente più leggero più a lungo possibile per una questione economica, non lo nego, visto che con il tipo di contratto che ho se stessi a casa in maternità anticipata anche da qs non percepirei nulla (me lo può confermare) ed io e mio marito non ce lo possiamo permettere, e per sperare mi possano confermare per gli anni avenire visto il buon comportamento tenuto persino durante la gravidanza. Dopo qs papiro per spiegare la mia situazione la domanda è: Posso richiedere la maternità anticipata con documentazione medica idonea ho letto eventualmente richiedendola non tanto per problemi fisici ma per la pesantezza del lavoro per il lavoro in negozio e continuare il lavoro come insegnante trattandosi di due lavori diversi due contratti diversi e due datori diversi??? E come devo procedere nella mia richiesta??? Devo avvisare di questo il lavoro a scuola che non intenderei interrompere o solo procedere con la richiesta con il negozio e con la scuola continuare come se nulla fosse se non una gravidanza come mi auguro normale??? Scusandomi per il disturbo aspetto Vostre notizie sperando possiate aiutarmi e darmi la risposta auspicata… Per ora grazie mille. Un caro saluto.

Gentile Emanuela, qualora la Sua domanda di interdizione anticipata per condizioni di rischio fosse accolta dalla DPL territorialmente competente, la retribuzione media giornaliera utile per il calcolo dell’indennità di maternità sarà quella del mese precedente l’inizio dell’astensione anticipata. Nel Suo caso avrebbe diritto di percepire una sola indennità di maternità, considerato che svolge due attività di lavoro dipendente. L’indennità Le verrebbe corrisposta dall’Inps (per il lavoro di estetista) oppure direttamente dall’Istituto scolastico (per l’attività di insegnante a progetto). Le consiglio di valutare bene la convenienza, soprattutto futura, della scelta di mantenere un’attività lavorativa, piuttosto che un’altra. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Avvocato