"Il datore di lavoro non mi paga la maternità facoltativa: cosa posso fare?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno, lavoro in uno studio professionale e sono assunta a tempo indeterminato. Attualmente sto usufruendo della maternità facoltativa (mia figlia è nata a ottobre) e il mio datore di lavoro non mi ha ancora pagato lo stipendio di marzo e di aprile. Le ho scritto una mail (per avere una prova scritta del sollecito) e ha risposto semplicemente che provvederà, senza specificare quando. Ho qualche diritto nei suoi confronti?

Avv. Lorenzo Cirri

Avv. Lorenzo Cirri

risponde:

Buongiorno signora, lei ha diritto a pretendere il pagamento delle spettanze retributive, nessuna esclusa, quindi anche le indennità per congedo parentale, in un’unica soluzione e al termine del periodo di maturazione. Può quindi avanzare questa pretesa nei confronti del datore di lavoro sia giudizialmente che a mezzo dell’ispettorato del lavoro: le consiglio, tuttavia, un primo approccio dialogativo col datore di lavoro per non dare adito a ripercussioni o a tensioni nel rapporto lavorativo al suo rientro. Cordialmente.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato

Categorie