Ipoplasia congenita del femore destro | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottori, volevo esporvi il mio caso. Ho una bambina di 7 mesi nata con una grave ipoplasia congenita del femore destro nell’ordine del 50% circa, osso corto e deformità angolare diafisaria di grado elevato. Durante la gravidanza ho effettuato le normali ecografie, le quali alla 21^+ 3 i risultati davano : DPB 44, SG 19, 27C°- DTC 21, SG 21, 27C°- CA 158, SG21, 43C°- CC 181, SG 21, 44C°- F 35, SG 21, 61C° OMERO 31, 8, SG 21. 30C°. All’ecografia della 31^+ 3 i risultati erano: DPB 69, SG 28, 5C°- CA 272, SG31, 42C°- CC 274, SG 31, 5C°- F 62, SG 31, 83C°- Biometrica usata Ghirardini. La mia domanda è, visto che mi avevano detto che era tutto a posto, è possibile che da questi dati non abbiano visto che la bambina avesse i problemi sopra citati? Ringraziandovi sin d’ora, colgo l’occasione per porgervi distinti saluti.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Cristina, le misure del feto rappresentano l’ABC della ecografia fetale… quindi la identificazione di una anomalia biometrica risulta di solito agevole ed alla portata di tutti. Ad ogni modo ogni caso è diverso da un altro e quindi non è possibile in genere esprimere pareri circostanziati retrospettivamente ed indirettamente. Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo