"Una donna single può fare l'inseminazione artificiale?"

Alessandra

chiede:

Sono una donna single di 44 anni e vorrei diventare mamma, tentando l’inseminazione artificiale. Vista l’attuale situazione sanitaria, non vorrei spostarmi in una clinica all’estero. È possibile acquistare sperma alla Banca del seme e tentare un’inseminazione su ciclo naturale se il mio ginecologo trasferisse i gameti nei giorni di ovulazione? Grazie per la risposta.

Gentile signora, la situazione è complessa. In Italia le tecniche di PMA (procreazione medicalmente assistita) sono rivolte a coppie in cui entrambi i membri della coppia sono viventi, maggiorenni e di sesso differente. Le donne single in Italia non possono accedere alle tecniche di PMA.

Il suo ginecologo non la potrà aiutare, in quanto sul territorio nazionale è illegale. Le consiglio quindi di recarsi all’estero. Inoltre è da valutare eventualmente una doppia donazione (ovuli + seme) dato che lei ha 44 anni (per definizione circa il 95% dei suoi ovuli non è normale).

Le percentuali di riuscita con i suoi ovuli e seme donatore sono molto basse. Suggerisco ovodonazione e fecondazione in vitro con seme di donatore. Un saluto.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo