Maternità e scadenza del contratto: cosa succede? - GravidanzaOnLine

“Ho diritto alla maternità se mi scade il contratto di lavoro?”

Anonimo

chiede:

Buonasera,
sono una commessa e sono al terzo mese di gravidanza. Come da contratto, già dai primi mesi dobbiamo richiedere la maternità anticipata in quanto più del 50% del nostro orario lavorativo siamo in piedi. A me scade il contratto il 25.05.19 e quindi anche la maternità anticipata, la data presunta del parto è il 1.09.19. Ho ancora diritto a tutta la maternità?
Grazie mille

Avv. Lorenzo Cirri

Avv. Lorenzo Cirri

risponde:

Buongiorno,
se avrà diritto alla NASpI, la medesima lascerà il posto all’indennità di maternità, che percepirà per intero senza problemi. Altrimenti, se non sussiste il diritto all’indennità di disoccupazione, avrà diritto a percepire l’indennità di maternità solo nel caso in cui il congedo inizi entro 60 giorni dall’ultimo giorno lavorato.
Poiché, come mi sembra di presumere, Lei sarà già in congedo alla scadenza del contratto, non avrà problemi a percepire la maternità; ad ogni modo Le consiglio di fare domanda per la NASpI.
Cordialmente

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato

Categorie