Igroma cistico - GravidanzaOnLine

Igroma cistico

Anonimo

chiede:

Sono alla 14 settimana alla seconda gravidanza, la prima andata benissimo. Dalla translucenza nucale di 7,7 mm viene evidenziato un edema diffuso. Si parla di igroma cistico.
Ho fatto villocentesi, aspetto risultati.
Vorrei sapere se, con un quadro clinico del genere, posso sperare che il bambino sia sano, escludendo un’anomalia cromosomica, e in che periodo potrebbero sorgere delle cardiopatie, visto che per ora a livello cardiaco non vengono evidenziate anomalie.
Inoltre che altri problemi dovrei aspettarmi per il bambino?
Grazie.

Redazione

Redazione

risponde:

In casi come quello che lei descrive, le probabilità che il feto possa avere problemi, cromosomici, sindromici o malformativi sono alte… in teoria potrebbero manifestarsi in qualsiasi epoca gestazionale, anche se una buona parte delle anomalie è visibile precocemente e quasi sempre (ma non sempre…) all’epoca della cosiddetta morfologica. Nel caso in cui il cariotipo fosse normale, esegua ecografie accurate di tutta l’anatomia fetale in epoche idonee, anche con l’ausilio di eco 4D.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo