Anonimo

chiede:

Buonasera Dottore, sono molto preoccupata!!!! A dicembre 2010 ho avuto un aborto interno (ero alla mia prima gravidanza) alla 10 settimana ed ho subito l’intervento (raschiamento). Dopo ho scoperto di avere la candida, poi lo streptococco che ho curato con molteplici antibiotici. Dopo circa 9 mesi sono di nuovo incinta. La mia ultima mestruazione risale al 20 agosto 2011. Verso il 6 settembre avvertendo delle sensazioni ho effettuato un test di gravidanza (ma evidentemente era troppo presto) che mi ha dato esito negativo. Il giorno 9 settembre ho fatto una tintura ai capelli. Il giorno 11 settembre (avvertendo numerose sensazioni) ho effettuato un secondo test di gravidanza che mi ha dato esito “incinta 1-2 settimane”. Ora la mia domanda è: ho danneggiato il feto in qualche modo facendo la tinta ai capelli??? Sono preoccupata, già sono in ansia per il ricordo dell’aborto, ora ho fatto del male al mio bambino??? Grazie per la Sua risposta e mi scusi per l’ansia che avrà di certo notato, vorrei solo finalmente il mio bambino e/o bambina. Grazie per il Vs. sito riesco a soddisfare molti dubbi e curiosità. Saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Stefania,
mi sembra strano che con un’ultima mestruazione il 20 agosto, l’11 settembre, cioè 22 giorni dopo, il test sia già positivo. Comunque l’eventuale effetto dannoso (non dimostrabile) da agenti chimici della tintura avrebbe agito in un’epoca così precoce da dare un danno o totale o nullo. Le suggerisco comunque di effettuare un’ecografia transvaginale per chiarire se effettivamente questa gravidanza c’è e quale è la sua datazione. Eviti il “fai da te” e si rivolga almeno al suo medico curante. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo