Hanno tentato invano di rimuovere il cerchiaggio! | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Mia moglie è alla 38° settimana di gravidanza. In seguito a dei
problemi dovuti ad insufficienza cervicale riscontrati al 5° mese di
gravidanza ha subito un intervento, in anestesia completa: il
cerchiaggio.
Alla 38° settimana è andata in ospedale per rimuovere il cerchiaggio: i
medici hanno tentato invano di rimuoverlo, trovandolo incarnito non sono
riusciti nell’intento.
Vorrei sapere quale potrebbe essere la soluzione migliore per risolvere
sia
il cerchiaggio che il parto in questo caso.

Un parto per le vie naturali comporterà necessariamente la lacerazione del
collo nel punto in cui fa presa la fettuccia del cerchiaggio. In alternativa
si deve optare per un taglio cesareo. Ma proprio non si può fare un altro
tentativo di rimuoverlo? Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo