"Dovrei fare un'amniocentesi?"

Anonimo

chiede:

Buonasera, volevo chiedere un parere sul risultato dello scan morfologico alla ventesima settimana. Ho 32 anni e ho eseguito nel primo trimestre il test per la traslucenza nucale con risultato della percentuale di rischio molto basso.

Qualche giorno fa ho fatto l’esame morfologico e sia la mia ginecologa che lo specialista successivamente hanno notato: 2 cisti del plesso corioideo, corpus callosum relativamente corto e un white spot al cuore. Lo specialista mi ha consigliato di fare il NIPT che, farò lunedi e nel caso di un risultato positivo, l’amniocentesi.

Ovviamente sono abbastanza preoccupata avendo riscontrato non uno ma 3 soft markers e volevo chiederle se ritiene che il NIPT può essere sufficiente o suggerisce di fare anche l’amniocentesi. La ringrazio anticipatamente.

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Buongiorno signora, in presenza di 3 softmarkers ecografici si consiglia la diagnosi citogenetica, ed essendo oltre la 20° settimana le consiglio di praticare direttamente l’amniocentesi con lo studio sia del cariotipo tradizionale che di quello molecolare(Array).

La Nipt non è un esame diagnostico e se ha timore della procedura cosiddetta “invasiva”, pensi che attualmente, in centri qualificati l’abortività in seguito ad amniocentesi è al di sotto dello 0.2 %, paradossalmente al di sotto della abortivita’ naturale.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo