Gravidanza extrauterina ampollare dx - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buonasera gentili dottori,
una domanda attanaglia i miei pensieri:
sono una 31enne che ha appena
subito una laparoscopia per risolvere una
geu nella tuba dx.
Premetto che dopo anni di infezioni tipo gardnerella e
micosi varie
a giugno 2009 sono stata sottoposta ad una laparo e la
diagnosi fu:
sindrome aderenziale periannessiale, tube sottili e
tortuose, sub
setto uterino, il tutto sistemato in quell’intervento. il dye
test
allora era ++.
A dicembre Sono rimasta incinta ma da subito accusavo
perdite e dolori
addominali lievi, infatti dopo aver effettuato eco
interne si è capito che
era nella tuba dx.
Sono intervenuti
nuovamente via laparoscopica e con salpingotomia lineare
è stata
asportata la gravidanza.
Ora il dye test è ++++; Vorrei sapere
innanzitutto se secondo voi posso
riprovarci, magari attendendo
qualche settimana e se rischio un’altra geu.
Sarei curiosa di sapere
anche cosa è il dye test e cosa significano i +…
Anticipatamente
ringrazio per il servizio che offrite..
Saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, certamente la situazione delle sue tube non è
perfetta e la probabilità di una nuova gravidanza extrauterina è
alta. Questo si potrebbe ovviare con una inseminazione guidata da
effettuarsi presso un centro predisposto a questi problemi. Per quanto
riguarda il Dye- test si riferisce ad una possibile infezione pregressa
di Toxoplasmosi, che eventualmente andrebbe valutata meglio mediante
dosaggi delle IgG e delle IgM. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo