Giulio

chiede:

Buonasera, scrivo a nome della mia compagna, che ha un contratto di apprendistato (tempo determinato) con scadenza il 15/04/2021. Da un mese abbiamo scoperto che è incinta. Noi sappiamo che al quinto mese ha l’obbligo di dire al datore di lavoro che è in dolce attesa, e di conseguenza non può lasciarla a casa.

Quello che volevamo sapere è, se una volta finito il contratto questo non dovesse essere rinnovato, come dobbiamo muoverci? Le spetta qualche riconoscimento da parte dell’INPS? Può avere la maternità? Grazie.

Avv. Lorenzo Cirri

Avv. Lorenzo Cirri

risponde:

Buongiorno Giulio, il contratto di appredistato non è propriamente un contratto a tempo determinato; ai fini della tutela della maternità è del tutto parificato al contratto di lavoro a tempo indeterminato. La lavoratrice potrà beneficiare pertanto del congedo di maternità e della relativa indennità.

Poiché la formazione deve essere obbligatoriamente erogata all’apprendista, la fruizione del congedo comporta uno slittamento del termine finale del rapporto di apprendistato pari alla durata dell’astensione dal lavoro. Cordialmente.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato

Categorie