Gravidanza a rischio e lavoro determinato - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, sono alla 10^ settimana di gravidanza e dal 6/11 sono a casa con gravidanza a rischio. Il 31/12 mi scade il contratto a tempo determinato, volevo sapere in questi casi cosa accade, il contratto rimane congelato fino al rientro dalla maternità? Chi paga dopo il 31/12? Grazie per l’aiuto.

Gravidanza a rischio: quando succede e come comportarsi

Gentile Ilaria, se la Sua domanda di congedo anticipato è stata autorizzata dalla competente autorità (Asl o DPL) ha diritto di percepire l’indennità di maternità da parte del Suo datore di lavoro fino alla scadenza del contratto e successivamente direttamente dall’Inps. Le rammento che dopo il termine del periodo di maternità obbligatoria non avrà diritto alla maternità facoltativa, non essendovi rapporto di lavoro in essere nel periodo alla stessa corrispondente. Potrà, tuttavia, chiedere l’assegno di disoccupazione. Infine, il contratto di lavoro a tempo determinato è destinato a cessare alla data prevista originariamente e non è soggetto ad alcuna sospensione durante il periodo di congedo per maternità. L’ipotesi della “sospensione” del rapporto di lavoro nel caso di gravidanza può semmai verificarsi nel contratto di co.c.o.pro. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Avvocato