Anonimo

chiede:

Egregio Dottore, sono molto preoccupata. Quindi le chiedo di darmi una
risposta appena potrà. Da settembre 2005 mi sono accorta di perdere
del siero bianco dal seno. In un primo incontro con la mia ginecologa é
emerso che la prolattina era lievemente alta (32.11). La terapia é
stata 2/8 di dostinex a settimana, questa terapia l’ho seguita sino a
tutto dicembre 2005. Nel corso di questo tempo non ho avuto
miglioramenti. Premetto che stiamo cercando di avere un figlio. Di recente mi sono rivolta ad un altra ginecologa la quale mi ha fatto
ripetere la prolattina che è risultata nei valori normali (17.56). Mi è
stato detto di effettuare una ecografia mammaria per verificare se
esiste una infezione al seno, però c’è da dire che la perdita di siero
è bilaterale. In un secondo momento probabilmente farò una risonanza.
Vorrei sapere quali attinenze ha tutto questo con l’ipofisi?

La galattorrea (fuoriuscita di liquido lattescente dal capezzolo) può
essere in relazione ad una aumento dell’ormone prolattina.
In questo caso, prima di intraprendere qualsiasi terapia, è bene effettuare
una radiografia o Tac della sella turcica per escludere la presenza di un
adenoma ipofisario.
Una volta esclusa questa patologia, bisogna procedere ad una terapia mirata
per poter riportare tale parametro nella norma.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo