Free-Beta hCG 13,777Mom | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buon giorno, ho 36 anni e sono in gravidanza alla 25esima settimana. Avrei da porle una domanda, se è possibile. Alla dodicesima settimana di gravidanza ho eseguito il test integrato (translucenza nucale + bitest), la parte ecografica dell’esame è andata bene, invece con l’esame del sangue ho riportato dei valori che mi hanno aumentato di molto la possibilità di trisomia 21 (1:23). Nello specifico: Free-Beta HCG: 641,10 Ul/l equivalente a 13,777Mom PAPP-A: 1,560 Ul/l equivalente a 0,378 MoM. Ho poi eseguito la villocentesi ed è risultato tutto a posto. Mi hanno poi detto che il valore basso della PAPP-A può indicare una diminuzione di crescita della bambina nelle ultime settimane di gravidanza (ho un controllo ecografico alla Mangiagalli alla 28esima settimana). Non mi hanno detto nulla invece del valore molto alto delle Free-Beta hCG. Questo valore può portare delle ulteriori complicanze nella gravidanza? In seguito alla 20 settimana ho eseguito l’ecografia morfologica di secondo livello alla Mangiagalli ed è risultata una “biometria cefalica ai limiti inferiori della norma per epoca gestazionale”, sono quindi dovuta tornare a ripetere lo stesso esame dopo due settimane con risultato “biometria fetale in linea con le precedenti misurazioni”. Mi hanno detto che va bene e devo tornare per un controllo ecografico alla Mangiagalli alla 28esima settimana. Sono un po’ preoccupata, vorrei sapere se secondo lei dovrei eseguire ulteriori controlli. E da cosa è dovuto il valore a 13 Mom Free-Beta hCG e se può portare delle ulteriori complicanze nella gravidanza?

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, mi pare che quel che doveva essere fatto è stato eseguito con risultati ottimi. Pertanto la invito a fidarsi degli esiti prospettati ed a stare assolutamente serena. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo