Fondo utero arcuato, dovrò operarmi? | GravidanzaOnLine

Anonima

chiede:

Buonasera, ho 36 anni e non ho figli. A luglio dello scorso anno ho avuto un aborto all’ottava settimana. Ora dopo una ecografia TV il mio medico ha detto che potrei avere il fondo dell’utero arcuato.
Ho effettuato un’ecografia 3D che riporta: utero in asse di volume normale (DL 82mm) ad ecostruttura miometriale finemente disomogenea. Endometrio iperecogeno. Il fondo appare improntato da uno sperone fibroso. Distanza inteostiale: 35 mm Profondità sperone: 6 mm Distanza sperone-sierosa: 8 mm.
A seguito di questa ecografia il mio dottore mi ha consigliato un’isteroscopia e in aggiunta un eventuale intervento laser per la correzione del fondo dell’utero. Secondo me è prematuro visto che ho avuto un solo aborto e vorrei quindi chiedere un altro parere.
Grazie mille.

Da un lato l’aborto potrebbe anche essere dovuto ad altre cause come lei ipotizza, dall’altro l’intervento isteroscopico di correzione di questa anomalia della cavità è ampiamente praticato con risultati vantaggiosi.
Occorre che parli con il ginecologo che l’ha in cura per valutare assieme il bilancio rischi/benefici, in quanto i pareri da soli possono essere differenti.
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo