Falda liquida - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Ho fatto l’ecografia un mese fa e pap test che ho ritirato oggi.
L’ecografia dice:
esame ecografico eseguito per via vaginale mostra un utero retroverso di dimensioni regolari ad ecostruttura omogenea.
Endometrio proliferativo 6,3mm.
Dl65,dap32mm, dt42mm.
Annessi nella norma. È presente follicolo dominante a sn.
Si visualizza falda liquida di 35x12mm da ricontrollare a distanza (era stata riscontrata anche 4 anni prima circa). Risultato pap test:
Esame citologico cervico vaginale
Diagnosi:
Negativo per cellule maligne.
Quadro citologico da moderata infiammazione con modificazioni flogistiche delle cellule squamose e delle cellule endocervicali.
Tracce di sangue. Bacillus vaginalis
Visto il carcinoma al seno che mi è stato diagnosticato 20 giorni fa, volevo capire se l’infiammazione che è nel pap test ha attinenza e cosa significa modificazione flogistica delle cellule? Devo controllarmi di più anche dal ginecologo visto il tumore al seno?
La falda liquida che ho riscontrato anche 4 anni fa nell’ultima visita (e quindi non so se ce l’ho da tutto questo tempo) è correlata al ca mammella ed è rischiosa per altre cose o è normale averla?
Mi può gentilmente tradurre questo esame (e bacillus vaginalis?)
Il mio ginecologo mi ha dato 10 lavande vaginali dopo il controllo.
Grazie in anticipo soprattutto per la cortesia

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Monica,
premesso che il bacillus vaginalis è il normale ospite della vagina e che la lieve infiammazione riferita nel paptest non grava assolutamente sul quadro generale, è opportuno, parallelamente ai controlli senologici, che esegua anche visita ginecologica periodica (una o due volte l’anno), completa di valutazione ecografica per l’endometrio e le ovaie; la falda liquida non ha sempre significato negativo, ma va considerata insieme agli altri parametri ed alla storia clinica, onde escludere eventuale nesso con la patologia in atto. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo