È possibile non accorgersi di un aborto? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno gentilissimi Dottori,
in attesa della prima risposta, relativa alla 1° ecografia, avrei bisogno
di un’altra consulenza: sono alla 6 settimana di gravidanza e ho avuto fin
dall’inizio una forte tensione al seno con dei forti dolori, è stato il
primo sintomo che ho avuto. Da un paio di giorni che la tensione si è
attenuata molto e forse per una questione psicologica non sento nemmeno
più la sensazione di nausea che sentivo.
Può essere possibile questo cambiamento? Cosa può essere successo al mio
bambino? Nel caso in cui avessi abortito è possibile che non me ne sia
accorta? In quel caso quando dovrebbero comparire le mestruazioni?
Attendo una Vs. risposta grazie mille.

Redazione

Redazione

risponde:

I sintomi che descrive sono del tutto aspecifici e soprattutto non
obbligatori. Quindi la loro scomparsa non indica necessariamente un aborto.
In caso di aborto, finché non avviene l’espulsione spontanea del prodotto
del concepimento, con emorragia, lei può anche non accorgersene per niente.
Per questo motivo è previsto nel primo trimestre un controllo con ecografia
e analisi del sangue, proprio per accertare il buon andamento della
gravidanza, datarla con precisione e stabilire il numero degli embrioni.
Senza questi esami, solo supposizioni. La comparsa delle mestruazioni
avviene in caso di aborto molto precoce e si verifica qualche giorno dopo la
mancanza mestruale. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo