Dubbio regime alimentare | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Dott., ho quasi 31 anni e sono alla 10.ma settimana di gravidanza; prima della gravidanza pesavo circa 70 kg per 169 cm, non sono mai stata magra ma ben proporzionata con grossa struttura ossea e facevo acquagym e pedana sussultoria professionale quindi avevo perso circa 5 cm di circonferenza su vita, fianchi e cosce pur perdendo pochissimi kg.
So di essere comunque leggermente sovrappeso pero senza grande preoccupazioni diciamo.
Adesso sono a 73kg e è giustamente aumentato di circa 3 cm il mio giro vita e pancia nonché i seni (dalla 2a alla 3a abbondante!) ma niente su gambe e braccia; purtroppo la mia ginecologa mi ha già bacchettata e mi ha detto che dovrei aumentare massimo 9 kg per la fine della gravidanza dandomi una dieta alquanto sconvolgente a base di soli carne/pesce/ uova, verdure e frutta e pane e formaggio fresco senza pasta né spuntini!!!!
Sono intollerante al lattosio quindi ho chiesto di sostituire formaggio freso con parmigiano e mi è stato detto che semmai né potevo fare a meno o proprio mangiarne un pezzo minuscolo perché troppo grasso!
Allora penso che un ginecologa non sia dietologo o nutrizionista e quindi non intendo seguire questa dieta penso di essere nel giusto mangiando un po’ di tutto in dosi moderate limitando le dosi di olio e di sale e aumentando quelle di frutta e verdura e cercando anche di eliminare dolci e altri prodotti raffinati!
Mi dica lei cosa né pensa e se quasi 3 kg in quasi 11 settimane sia nella norma (credo di si pero la mia alimentazione e il mio peso stanno diventando un ossessione anche perché ho smesso lo sport per la grande stanchezza e le contro indicazioni); scusi molto se mi sono dilungata assai,
cordialmente

Gentile lettrice, il suo incremento ponderale, leggermente superiore all’atteso, non è tale da destare allarme, almeno per il momento. Per scongiurare eccessi nel corso della gravidanza appena cominciata continui a controllare l’alimentazione e, visto che prima della gravidanza era fisicamente attiva, le consiglio di non fermarsi adesso, ma continuare con qualche attività anche blanda (come il fitwalking o la piscina). Il regime alimentare che ha deciso di autosomministrarsi è infinitamente più corretto di quello suggeritole a base di carne, uova e pesce: possibile che qualcuno ancora insista con queste diete ipercarnivore ed iperproteiche? Stia solo attenta ad assicurarsi il giusto fabbisogno di calcio, vista l’intolleranza al lattosio. Infine, i cambiamenti che osserva nel suo corpo sono fisiologici: si allatta con il seno, quindi è lì che vedrà le più importanti novità; gambe e braccia, se tutto funziona correttamente, resteranno pressoché così come sono…
Cordialmente,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Nutrizionista