Devo comunicare il mio stato di gravidanza solo dopo aver iniziato a lavorare? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Sono un’ostetrica e ho accettato un incarico a tempo determinato presso un ospedale pubblico, chiamata da una graduatoria di un avviso pubblico. Tra pochi giorni farò la visita per l’idoneità e successivamente firmerò il contratto. Da pochi giorni ho scoperto di essere incinta ed il mio lavoro è incompatibile con la gravidanza. Per non perdere l’opportunità di usufruire della maternità, devo comunicare il mio stato di gravidanza solo dopo aver iniziato a lavorare o al momento della visita di idoneità? Non vorrei che mi negassero il contratto, visto che non esiste la possibilità di un cambio di mansione! Grazie.

Gentile Signora, una volta sottoscritto il contratto Lei sarà regolarmente assunta e potrà esercitare tutti i diritti previsti dalla legge in materia di tutela della maternità. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Avvocato