Che fare se il datore di lavoro non paga la maternità? - GravidanzaOnLine

“Il datore di lavoro non mi paga l’indennità di maternità: cosa posso fare?”

Anonimo

chiede:

Salve, io lavoravo come commessa e dal terzo mese di gravidanza mi hanno fatto il certificato per gravidanza a rischio. L’indennità stata pagata in ritardo, dopo aver fatto il sollecito di pagamento alla CGIL. Ancora adesso mi trovo nella stessa situazione: non mi è stata pagata la quattordicesima e un’altra mensilità. Il datore di lavoro ha detto che non ha più soldi e rivolgermi dove voglio. Ora sono all’ottavo mese di gravidanza: come posso fare?

Avv. Lorenzo Cirri

Avv. Lorenzo Cirri

risponde:

Buongiorno, l’indennità di maternità deve essere anticipata dal datore di lavoro, ma l’ente che effettivamente dispone il pagamento è l’INPS. Questo significa che il datore di lavoro, ove non corrisponda l’indennità, è passibile anche di querela penale. Le consiglio di intimare il pagamento a mezzo di un avvocato specializzato in diritto del lavoro o di fare richiesta d’intervento presso l’Ispettorato del lavoro. Cordialmente

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato

Categorie