Curva glicemica 75 | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Dottore, ho 30 anni e ho appena ritirato gli esiti della
curva glicemica ’75 prescrittami dalla ginecologa a titolo di
screening e da me effettuata a 22 settimane (ora mi trovo a 23
settimane). Le segnalo che il mio peso-forma negli ultimi dieci anni si
è attestato intorno ai 50-52 kg per
1,65 cm di altezza e che al momento perso 58 kg. In famiglia non
abbiamo avuto episodi di diabete di alcun tipo. Ecco i risultati della
curva: – basale –> 80 – dopo 60 minuti –> 84 – dopo 120 minuti –>
108 Pur non avendo alcun valore segnalato in quanto rientrano tutti
nei range di normalità, mi ha stupito questo andamento “lento” della
curva, che dopo un’ora registra un innalzamento minimo, ulteriormente
aumentato al termine della secondo da ora, quando invece di norma
dovrebbe abbassarsi. Resto in attesa di un suo gentile riscontro per
capirci qualcosa di più. Grazie,

Gentile lettrice, l’andamento della risposta insulinemica al carico di glucosio durante la gravidanza é tale che questo tipo di riscontro non é infrequente. Per questo sono stati stabiliti i limiti di 92, 180 e
155 che legge sul referto, che sono il risultato di ampi studi su donne gravide e che sono stati tra l’altro recentemente rivisti al “ribasso”. Essere dentro i limiti esclude con un ottimo grado di affidabilità la presenza di GDM e se lei non ha altri fattori di rischio (tra i più importanti l’obesità e la familiarità) non dovrà neanche ripetere l’esame più avanti.
Cordialmente,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Nutrizionista